Iscriviti alla newsletter

Macerata Opera Festival 2019: nuovo record storico di presenze e incassi nel terzo weekend #rossodesiderio

rossocomeopera

Lo scorso weekend di opere allo Sferisterio, il terzo dell’edizione 2019 del Macerata Opera Festival 2019, segna nuovi e “storici” traguardi: i dati di 7.060 spettatori e quasi 357.857 euro di incasso sono i più alti in assoluto mai registrati (dal 2006, anno di rifacimento della platea); lo Sferisterio ha raggiunto un riempimento del 96,2%.

Anche questa settimana tutte e tre le opere hanno registrato un incasso superiore ai 100mila euro e presenze oltre i 2.000 spettatori. In dettaglio: Carmen ha raggiunto le 2.414 presenze, con un incasso di 123.543 euro; Macbeth 2.445 spettatori per 125.735 euro; Rigoletto 2.201 spettatori per 108.579 euro. Ci sono stati quindi in totale 6.729 spettatori per un incasso di 337.775 euro.

«La terza e ultima recita di Macbeth – sottolinea il sovrintendente Luciano Messi – ha fatto registrare il record di incassi dal 2006, superando la quarta recita della Traviata del 2018 (125.735 contro 125.601). Ricordo poi che la prima della Carmen (19 luglio) è stata per i risultati di biglietteria la miglior prima di sempre. Con sei sold out (due di Macbeth e quattro di Carmen), siamo al record di sold out in un unico Festival superando i cinque del 2017 (quattro per Turandot e uno per Aida) e i quattro del 2018 (Latraviata). Adesso l’obiettivo è centrare un sold out anche con l’ultima recita di Rigoletto venerdì 9 agosto, per la quale rimangono in vendita solo 300 biglietti».

Osservando la situazione della prevendita complessiva, con il terzo weekend si è raggiunta la cifra di 1 milione 230mila euro lordi contro il milione e 160mila euro del 2018 (+6%) alla stessa data. In dettaglio gli incassi sono pari a 485mila per Carmen, 325mila per Macbeth, 420mila per Rigoletto.