Iscriviti alla newsletter

Sovrintendente dello Sferisterio
Luciano Messi

Nato a Macerata, classe 1971.
Dal 2015 Sovrintendente dell’Associazione Arena Sferisterio di Macerata e Direttore della Rete Lirica delle Marche. Dal 2020 Presidente di ATIT e Vicepresidente di FEDERVIVO.

Assieme a Pier Luigi Pizzi crea nel 2006 lo Sferisterio Opera Festival (oggi Macerata Opera Festival), innovando profondamente il processo produttivo, dedicando particolare attenzione alla pianificazione, all’efficienza e al controllo di gestione, così come alla valorizzazione e all’accrescimento delle competenze delle maestranze, avviando in tal modo il risanamento finanziario dell’Associazione e determinando un significativo aumento delle attività ed il rafforzamento del brand.

Dalla nomina a Sovrintendente, che ripristina questa figura a Macerata dopo 13 anni, i risultati sono crescenti per pubblico, critica e aspetti gestionali: circa 40.000 presenze a stagione, con una media di riempimento dello Sferisterio che arriva al 91% nel 2019, il bilancio sempre in equilibrio e l’azzeramento del differenziale negativo tra debiti e crediti, che nel 2005 era di oltre 3 milioni di euro.

Pone più volte le sue competenze a disposizione del sistema nazionale, in particolare nel 2018 come membro della delegazione datoriale al tavolo di contrattazione per il rinnovo del CCNL Teatri.
Nel 2020 coordina la task force istituita dalle Fondazioni Lirico Sinfoniche per fronteggiare l’emergenza COVID, redigendo le “Proposte operative per le produzioni, liriche, sinfoniche e coreutiche e per l’intera filiera della musica” che AGIS presenta al Ministero della Cultura nel documento “Lo Spettacolo in Italia nella Fase 2 – Proposta per la ripartenza delle attività e per la riapertura al pubblico”.

Nonostante il COVID mette in scena le stagioni programmate e sigla una fondamentale intesa territoriale con i lavoratori per consentire il mantenimento dei livelli occupazionali, attraverso un accordo di solidarietà, nel rispetto del CCNL. Con l’Ufficio di Presidenza FEDERVIVO promuove e firma il “Protocollo di sicurezza per fronteggiare l’emergenza sanitaria” sottoscritto con le Organizzazioni Sindacali nazionali di settore.

Sono numerosi i riconoscimenti e i premi che gli enti che dirige ricevono sotto la sua guida e nel  2020 Classic Voice lo indica come una delle dieci personalità più rilevanti del mondo della musica.