La bohème

Giacomo Puccini
La bohème
Scene liriche in quattro quadri
Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
Dal romanzo Scènes de la vie de bohème di Henri Murger

con sopratitoli in italiano e in inglese

Con il terzo titolo, quello scelto tra i successi dei festival precedenti, si torna all’omaggio a Puccini: La bohème (27 luglio, 2, 7 e 11 agosto) nella produzione del regista Leo Muscato, vincitrice del XXXII Premio Abbiati 2012 dell’Associazione Nazionale Critici Musicali. Sul podio un apprezzato interprete di Puccini come Valerio Galli e un cast di rilievo con Mariangela Sicilia (Mimì), Yusif Eyvazov (Rodolfo), Mario Cassi (Marcello) e Daniela Cappiello (Musetta). Un’opera che già Puccini immagina giovane, carica di tensioni emotive e sociali, e che Muscato ha ambientato nella Parigi tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento, caratterizzata da un fermento altrettanto intenso rispetto a quello evocato dal compositore.

Quattro quadri su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, dal romanzo Scènes de la vie de bohème di Henri Murger. Prima rappresentazione: Torino, Teatro Regio, 1° febbraio 1896. Un gruppo di amici trascorre la giovinezza a Parigi destreggiandosi tra sogni d’amore e cruda realtà. Rodolfo e Mimì vedono infrangere il loro amore dinanzi alla povertà e alla malattia.

  • Sabato 27 Luglio H 21:00
  • Venerdì 2 Agosto H 21:00
  • Mercoledì 7 Agosto H 21:00
  • Domenica 11 Agosto H 21:00

Tutti all’opera

Teatro Lauro Rossi – mercoledì 17 luglio ore 19
Presentazione con Paolo Gavazzeni

Arena Sferisterio – mercoledì 24 luglio
Prova d’assieme aperta ore 18 e ore 21 (biglietto 10 euro – under30 7 euro)

Biglietti in vendita da martedì 19 dicembre a Macerata e online

Abbonamenti

  • Direttore
    Valerio Galli
  • Regia
    Leo Muscato
  • Ripresa da
    Alessandra De Angelis
  • Scene
    Federica Parolini
  • Costumi
    Silvia Aymonino
  • Rodolfo
    Yusif Eyvazov (27 luglio, 7 e 11 agosto) / Valerio Borgioni (2 agosto)
  • Marcello
    Mario Cassi
  • Schaunard
    Vincenzo Nizzardo
  • Colline
    Riccardo Fassi
  • Benoît
    Francesco Pittari
  • Alcindoro
    Giacomo Medici
  • Mimì
    Mariangela Sicilia
  • Musetta
    Daniela Cappiello

FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana

Coro lirico marchigiano “Vincenzo Bellini”
Maestro del coro Martino Faggiani

Pueri Cantores “D. Zamberletti”
Maestro del coro Gian Luca Paolucci

Banda Salvadei

Allestimento dell’Associazione Arena Sferisterio
XXXII Premio Abbiati 2012 dell’Associazione Nazionale Critici Musicali

FOLLOW US

seguici sui social network