Iscriviti alla newsletter

Il flauto magico

Il flauto magico-01

Il flauto magico di Mozart è un Singspiel (cioè un’opera coi dialoghi parlati al posto dei recitativi) che contiene musiche e situazioni che toccano le corde della comicità e del fantastico, del dramma e della morale, mettendo in scena personaggi che possiamo intendere alla lettera ma anche per metafora: così la Regina della notte (quella dell’impressionante aria virtuosistica “Der Hölle Rache”) può essere sia una madre perfida e vendicativa, sia la personificazione dell’oscurantismo; Papageno può essere sia una creatura dei boschi ingenua, gaia e un po’ fifona (“Der Vogelfänger bin ich ja”), sia la personificazione delle più semplici e bonarie aspirazioni umane; Tamino (“Dies Bildnis ist bezaubernd schön”) può essere il tipico cavaliere armato di ogni favola ma anche l’ideale dell’uomo che alla violenza preferisce l’intelligenza e la luce del sapere.

Le date

  • Venerdì 20 LUG ore 21:00
  • Domenica 29 LUG ore 21:00
  • Sabato 4 AGO ore 21:00
  • Domenica 12 AGO ore 21:00
  • Tamino
    Giovanni Sala
  • Pamina
    Valentina Mastrangelo
  • Papageno
    Guido Loconsolo
  • Direttore
    Daniel Cohen
  • Regia
    Graham Vick
  • Scene e costumi
    Stuart Nunn
  • Movimenti mimici
    Ron Howell
  • Luci
    Giuseppe Di Iorio

Coproduzione dell’Associazione Arena Sferisterio con il Palau de LesArtes Reina Sofía di Valencia

GRAHAM VICK ALLA SCOPERTA DELLO SFERISTERIO

Nelle foto: il regista Graham Vick, il coreografo Ron Howell e lo scenografo Stuart Nunn insieme al sovrintendente Luciano Messi e alla direttrice artistica Barbara Minghetti