Iscriviti alla newsletter

Torna Mariella Devia protagonista in Traviata di Giuseppe Verdi, martedì 4 agosto alle ore 21 all’Arena Sferisterio di Macerata.Torna Mariella Devia protagonista in Traviata di Giuseppe Verdi, martedì 4 agosto alle ore 21 all’Arena Sferisterio di Macerata.Torna Mariella Devia protagonista in Traviata di Giuseppe Verdi, martedì 4 agosto alle ore 21 all’Arena Sferisterio di Macerata.

03 Agosto 2009

Regia, scene e costumi di Massimo Gasparon, direzione di Michele Mariotti.

Un atteso incontro il 4 agosto alle ore 12 agli Antichi Forni, con Massimo Gasparon e Mariella Devia che, in occasione degli Aperitivi Culturali organizzati dall’Associazione Sferisterio Cultura, il regista e Violetta raccontano Traviata… “Dalla parte di Madamigella Valery”.

Torna martedì 4 agosto alle ore 21 all’Arena Sferisterio di Macerata per lo Sferisterio Opera Festival, La traviata di Giuseppe Verdi, in un nuovo allestimento firmato nella regia, le scene ed i costumi da Massimo Gasparon, e diretto dal Maestro Michele Mariotti sul podio della Fondazione Orchestra Regionale delle Marche. La coreografia è di Roberto Pizzuto, il disegno luci è di Sergio Rossi. Interpreti sono Mariella Devia (Violetta), Gabriella Colecchia (Flora Bervoix), Silvia Giannetti (Annina), Alejandro Roy (Alfredo Germont), Gabriele Viviani (Giorgio Germont), Enrico Cossutta (Gastone), Giacomo Medici (Il Barone Douphol), William Corrò (Il Marchese d’Obigny), Luca Dall’Amico (Il Dottor Grenvil), Nenad Koncar (Giuseppe), Gianni Paci (Domestico), Loris Manoni (Commissionario). Il coro è il Lirico Marchigiano “V. Bellini”, diretto da David Crescenzi, il Complesso di palcoscenico è la Banda “Salvadei”.
Seguendo il filo conduttore dello Sferisterio Opera Festival 2009, L’Inganno, nell’allestimento della stagione lirica maceratese Violetta è ingannata dal padre ipocrita di Alfredo Germont e cede al suo ricatto ignobile. Accetta con dignità il suo tragico e disperato destino. La sua sola redenzione è la morte stessa, certa, inesorabile, perfino consolatoria.
Repliche: giovedì 6 agosto, sabato 8 agosto ore 21. Biglietti da 15 euro (balconata) a 120-150 euro (poltronissima platea).
Martedì 4 agosto alle ore 12 agli Antichi Forni, per gli Aperitivi Culturali dello Sferisterio Opera Festival in collaborazione con l’Associazione Sferisterio Cultura, il regista Massimo Gasparon e il soprano Mariella Devia raccontano il capolavoro verdiano dal punto di vista della protagonista, nell’incontro ad ingresso gratuito “Dalla parte di Madamigella Valery”. “Come puoi non amare Violetta? – ha dichiarato la Devia a proposito del ruolo – La vedo come una creatura che dice consapevolmente di aver sbagliato innamorandosi e di sbagliare in tutte le scelte che fa. Trovo che il regista Massimo Gasparon metta bene in evidenza la solitudine del personaggio di Violetta, nelle scene di massa è sempre sola sulla pedana con il coro ai lati che non invade mai il suo spazio. Violetta rimane quindi sempre fuori dall’ambiente che la circonda. Questa scelta mette in primo piano l’isolamento di questa donna ed il suo sacrificio d’amore”.
Il cartellone dello Sferisterio Opera Festival proseguirà il 5 e 7 agosto in Arena Sferisterio con Madama Butterfly di Puccini con regia scene e costumi di Pier Luigi Pizzi e la direzione di Daniele Callegari, il 6 e 8 agosto con La traviata di Verdi. Conclude la Stagione il 9 agosto al Teatro Lauro Rossi l’oratorio sacro Il trionfo del Tempo e del Disinganno di Georg Friedrich Händel, con la direzione di Guillaume Tourniaire.
La Biglietteria dello Sferisterio comunica che per l’oratorio Il Trionfo del Tempo e del Disinganno, originariamente previsto all’Auditorium San Paolo, sarà effettuato il cambio dei biglietti per il Teatro Lauro Rossi secondo le seguenti modalità: chi ha acquistato il biglietto a 44 euro avrà diritto ad un posto di platea o ad un posto in palco centrale; chi ha acquistato il biglietto a 22 euro avrà diritto ad un posto in un palco laterale.
Info: Box Office, Piazza Mazzini 10 – Macerata, tel 0733 230735 boxoffice@sferisterio.it