Iscriviti alla newsletter

Sabato 1 agosto alle ore 21 all’Arena Sferisterio di Macerata Mariella Devia è Violetta in La traviata di Giuseppe VerdiSabato 1 agosto alle ore 21 all’Arena Sferisterio di Macerata Mariella Devia è Violetta in La traviata di Giuseppe VerdiSabato 1 agosto alle ore 21 all’Arena Sferisterio di Macerata Mariella Devia è Violetta in La traviata di Giuseppe Verdi

in un nuovo allestimento firmato da Massimo Gasparon per la regia le scene ed i costumi, e con la direzione di Michele Mariotti.

Per La traviata del 1 agosto e Madama Butterfly del 2 agosto, entra per la prima volta allo Sferisterio un servizio di audio descrizione per non vedenti e ipovedenti.
Alle ore 12 del 1 agosto, per gli Aperitivi Culturali, il musicologo Cristiano Veroli parla di “Inganni musicali”.

Torna domani – venerdì 1 agosto alle ore 21 – all’Arena Sferisterio di Macerata per lo Sferisterio Opera Festival, La traviata di Giuseppe Verdi, in un nuovo allestimento firmato nella regia, le scene ed i costumi da Massimo Gasparon, e diretto dal Maestro Michele Mariotti sul podio della Fondazione Orchestra Regionale delle Marche. La coreografia è di Roberto Pizzuto, il disegno luci è di Sergio Rossi. Interpreti sono Mariella Devia (Violetta), Gabriella Colecchia (Flora Bervoix), Silvia Giannetti (Annina), Alejandro Roy (Alfredo Germont), Gabriele Viviani (Giorgio Germont), Enrico Cossutta (Gastone), Giacomo Medici (Il Barone Douphol), William Corrò (Il Marchese d’Obigny), Luca Dall’Amico (Il Dottor Grenvil), Nenad Koncar (Giuseppe), Gianni Paci (Domestico), Loris Manoni (Commissionario). Il coro è il Lirico Marchigiano “V. Bellini”, diretto da David Crescenzi, il Complesso di palcoscenico è la Banda “Salvadei”.
Seguendo il filo conduttore dello Sferisterio Opera Festival 2009, L’Inganno, nell’allestimento della stagione lirica maceratese Violetta è ingannata dal padre ipocrita di Alfredo Germont e cede al suo ricatto ignobile. Accetta con dignità il suo tragico e disperato destino. La sua sola redenzione è la morte stessa, certa, inesorabile, perfino consolatoria.
Il 1 agosto in occasione de La traviata e il 2 agosto per Madama Butterfly, entra per la prima volta allo Sferisterio un servizio di audio descrizione per non vedenti ed ipovedenti: il commento audio su personaggi, scene e movimenti arriva in cuffia tramite un sistema di trasmissione senza fili. Il progetto costituisce uno dei primissimi esperimenti del genere in Italia. Per questo progetto, l’Associazione Arena Sferisterio ha collaborato con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e con l’Università di Macerata. Le audio descrizioni sono degli inserti verbali nei momenti di pausa del cantato e della musica, nonché prima dell’inizio di ciascun atto, che hanno lo scopo di rendere espliciti verbalmente tutti quegli elementi visivi che lo spettatore non vedente non può cogliere. Queste sono delle descrizioni fornite dal vivo in cuffia ai non vedenti, attraverso un sistema di ricetrasmissione collegato a una cabina dalla quale la descrittrice parlerà durante gli spettacoli. Ai non vedenti, per le due serate di spettacolo allo Sferisterio, sono stati riservati dei posti speciali. Questo per garantire la possibilità di partecipare a coloro che volessero usufruire del nuovissimo servizio di audio descrizione. Gli affiliati all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti stanno facendo pervenire delle prenotazioni centralizzate, mentre gli altri non vedenti possono senz’altro prenotare i biglietti direttamente presso il box office del teatro.
Repliche: martedì 4 agosto, giovedì 6 agosto, sabato 8 agosto. Ore 21.
Biglietti: da 15 euro (balconata) a 120-150 euro (poltronissima platea).
Sabato 1 agosto alle ore 12 agli Antichi Forni, per gli Aperitivi Culturali dello Sferisterio Opera Festival in collaborazione con l’Associazione Sferisterio Cultura, il musicologo Cristiano Veroli parla di “Inganni musicali”: non sempre la musica segue un ritmo che ci aspettiamo, talvolta il compositore inserisce delle note che tendono ad ingannare l’aspettativa dell’ascoltatore.

INFO: www.sferisterio.it
BOX OFFICE, Piazza Mazzini, 10 – 62100 Macerata.
Tel (+39) 0733 230735 Fax (+39) 0733 261570 boxoffice@sferisterio.it