Iscriviti alla newsletter

Rigoletto, ritorna allo Sferisterio il “Luna Park” di Grazzini

24 Luglio 2015

Lungo percorso di avvicinamento con il Festival OFF: Alberto Batisti è ospite agli Aperitivi Culturali. Nel pomeriggio Fiori Musicali e Pomeridiana con Alessandro Seri.

Il Luna Park sospeso tra realtà ed incubo in cui il regista fiorentino Federico Grazzini ha ambientato la nuova produzione di Rigoletto, torna sul palco dello Sferisterio sabato 25 luglio alle 21 per la seconda recita della seconda settimana di Festival. In scena, diretti dalla bacchetta del Maestro Francesco Lanzillotta, Vladimir Stoyanov, Jessica Nuccio e Celso Albelo nei ruoli di Rigoletto, Gilda e del Duca di Mantova. Nel cast anche Gianluca Buratto, Nino Surguladze, Leonora Sofia, Mauro Corna, Alessandro Battiato, Ivan Defabiani, Giacomo Medici, Rachele Raggiotti e Silvia Giannetti.  Con Federico Grazzini hanno collaborato Andrea Belli alle scene, Valeria Donata Belletta ai costumi e Alessandro Verazzi alle luci.Completano il cast la Form, il coro lirico “V. Bellini” e il complesso di palcoscenico banda Salvadei.

In attesa di nutrire l’anima con la portata principale, come di consueto il Festival OFF offre una serie di stuzzicanti “entrées” a partire dalle ore 12 dove, agli Antichi Forni, Cinzia Maroni ospita agli Aperitivi Culturali il musicologo Alberto Batisti ( storico curatore della Sagra Musicale Umbra, una delle rassegne più antiche e prestigiose in ambito musicale a livello nazionale), che, partendo da un verso dell’opera : “il retaggio d’ogn uomo m’è tolto: il pianto” affronta il profilo psicologico del buffone Rigoletto, costretto a nascondere sempre i propri veri sentimenti. Alle 17, Fiori Musicali torna al parco di Villa Cozza; la rassegna curata da Cesarina Compagnoni allieta gli ospiti della casa di riposo, dimostrando la capacità del Festival di avvicinare la musica a tutti, dai più grandi ai più piccoli.

Conclude il programma OFF alle 19 nel Cortile Municipale in Piazza della Libertà Pomeridiana che, dopo aver fatto tappa in Austria, riparte per gli Stati Uniti con Alessandro Seri che presenta i libri “Dieci Bozze” e “Pastorali”. La rassegna è curata dall’Accademia Belle Arti Macerata. Come di consueto, gli appuntamenti del Festival OFF sono gratuiti ad ingresso libero.