Iscriviti alla newsletter

Percorsi Tattili e audio descrizioni con Rigoletto

30 Luglio 2015

Primo appuntamento con il viaggio dietro le quinte per i non vedenti alla scoperta della scena. Agli Aperitivi Culturali ritorna il filosofo Umberto Curi mentre Pomeridiana vola in Argentina

La musica di Giuseppe Verdi ritorna domani 31 luglio dentro le mura dello Sferisterio per la terza rappresentazione di Rigoletto. Prima dello spettacolo, appuntamento inaugurale dei “Percorsi tattili”, il viaggio musicale dietro le quinte organizzato dal Macerata Opera Festival in collaborazione con l’Università di Macerata e il Museo Tattile Statale Omero.

Piccoli e grandi hanno la possibilità di curiosare tra parrucche, costumi, attrezzi di scena, tessuti, strumenti musicali, vivendo a pieno l’esperienza dell’opera e dei suoi tanti protagonisti. Per Rigoletto previsto un tour “Alla scoperta della scena”. I percorsi, che iniziano alle 18.45 e hanno la durata di circa 45 minuti, sono gratuiti e aperti a gruppi di massimo 30-35 persone. Oltre al percorso dietro le quinte, nel terzo fine settimana di rappresentazioni ritorna anche il servizio di audio descrizione in lingua italiana e inglese che riesce ad offrire la magia dell’opera anche a occhi chiusi. Anche il servizio di audio descrizione è, come ogni anno, gratuito, mentre per gli accompagnatori è riservato un biglietto cortesia di € 12. Per ulteriori informazioni, è possibile collegarsi alla pagina ad hoc sul sito dello Sferisterio www.sferisterio.it/accessibilita/

Il venerdì apre, come di consueto, con l’appuntamento alle 12 agli Antichi Forni con gli Aperitivi Culturali dove, ospite di Cinzia Maroni, è il filosofo Umberto Curi che nel “Il Dissoluto Impunito” mette a confronto il personaggio del Duca di Mantova con il Don Giovanni di Mozart. Alle ore 17, sempre nel segno dell’accessibilità, ritornano i Fiori Musicali nel parco di Villa Cozza: Cesarina Compagnoni traccia la strada verso lo Sferisterio con arie e brani celebri delle opere. Alle 19 nel Cortile Municipale in Piazza della Libertà Pomeridiana, la rassegna curata da Adam, vola in Argentina con Davide Nota che presenta il libro “Patagonia. Viaggio nella terra del vento”. Alle 21 ritorna in scena Rigoletto di Federico Grazzini. Nel cast, diretti dalla bacchetta del Maestro Francesco Lanzillotta, Vladimir Stoyanov, Jessica Nuccio, Celso Albelo, Gianluca Buratto, Nino Surguladze, Leonora Sofia, Mauro Corna, Alessandro Battiato, Ivan Defabiani, Giacomo Medici, Rachele Raggiotti e Silvia Giannetti.