Iscriviti alla newsletter

Lo Sferisterio partner del Master in Arts Management and Administration della Bocconi

30 Settembre 2015

Attivate importanti collaborazioni oltre al Macerata Opera Festival con l’Arena di Verona, la Filarmonica della Scala, il Teatro Franco Parenti e il Balich Worldwide Shows

Macerata 30 settembre – Lo Sferisterio è il nuovo partner del Master in Arts Management and Administration (MAMA). Organizzato da SDA Bocconi, la School of Management dell’Università Bocconi, il corso mira a sostenere l’innovazione artistica e lo sviluppo culturale internazionale, attraverso il rafforzamento della capacità di leadership e di gestione necessarie nelle organizzazioni artistiche. Elementi a cui il Macerata Opera Festival è attento e sensibile e per questo ha scelto di affiancarsi al percorso formativo milanese.

Il MAMA, rivolto a giovani professionisti, laureati in materie umanistiche e con esperienza nel settore delle arti e della cultura, ha già instaurato diverse partnership con importanti istituzioni artistiche e culturali tra cui l’Arena di Verona, la Filarmonica della Scala, il Teatro Franco Parenti e il Balich Worldwide Shows.

“La storia del successo del Macerata Opera Festival in questi anni – dichiara il presidente dell’Associazione Arena Sferisterio, Romano Carancini – traduce in modo ideale la valorizzazione del patrimonio culturale e il raggiungimento di un elevato standard qualitativo, di una capacità virtuosa in termini gestionali e di un’evidente abilità di visione sul futuro. È motivo di orgoglio e di riconoscimento realizzare che tutti questi elementi costituiscono le linee guida del programma del Master organizzato da SDA Bocconi”.

Il programma del corso, completamente in lingua inglese, fa leva sull’eccellenza del patrimonio culturale italiano e delle realtà di produzione artistica per rafforzare il bagaglio culturale e costruire le competenze degli studenti.

“È fondamentale formare nuove professionalità per il management del patrimonio culturale italiano – afferma il direttore artistico del Macerata Opera Festival, Francesco Micheli -, inserito oggi quasi esclusivamente all’interno della pubblica amministrazione. Le recenti riforme del Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, e la nomina di venti direttori nei musei più importanti d’Italia ci fanno capire quanto sia vitale questo settore e quanto sia interdisciplinare, con la necessità di definire nuovi obiettivi e di determinare le risorse per il loro raggiungimento”.

Lo Sferisterio sarà partner del MAMA in un programma di ricerca affidato agli studenti del master e sviluppato nel corso di lezioni curriculari e Internship (a partire dall’estate 2016). Il Macerata Opera Festival parteciperà inoltre alla formazione in classe o in sede con Panel e Workshop di approfondimento su aspetti della programmazione artistica, del management, e della produzione. Al termine dei 12 mesi di Master i partecipanti, avranno l’opportunità di fare una esperienza lavorativa formativa in una realtà del settore.