Iscriviti alla newsletter

Incontra l’Opera a Recanati

26 Marzo 2014

MACERATA 26/03/2014 – Amore, schiavitù, odio. Sono i temi che caratterizzano le tre opere in cartellone allo Sferisterio: Aida, Tosca e La traviata. Dopo Macerata e Tolentino, il direttore artistico del Macerata Opera Festival, Francesco Micheli, approda domani (27 marzo) al Teatro Persiani di Recanati per incontrare gli studenti dell’IIS “Bonifazi” e dell’IIS “Mattei”. Un’ora e venti tra contenuti multimediali, presentazione delle opere e interventi musicali dal vivo con la pianista Meri Piersanti e il soprano Alessandra Capici.

L’appuntamento fa parte del progetto “Incontra l’opera”, che mira alla formazione del nuovo pubblico e che culmina con le anteprime riservate agli studenti, al costo simbolico di 5 euro per assistere da protagonisti all’opera lirica.

Venti le scuola che hanno aderito a questa iniziativa: il Liceo Scientifico “Galilei” e il Classico “Leopardi”, l’IPSIA “Corridoni”, l’ITC “Gentili”, l’Istituto Agrario, l’IPS Pannaggi, il Liceo Artistico e l’IIS “Ricci” di Macerata, l’IPSIA “Frau” e l’IIS “Filelfo” di Tolentino, l’IIS “Bonifazi” e l’IIS “Mattei” di Recanati, l’ITIS “Divini” di San Severino Marche, il Liceo Linguistico e l’IPSSART “Varnelli” di Cingoli, l’ITCG “Corridoni” e l’IIS “Da Vinci” di Civitanova Marche, l’IIS “Varano” di Camerino e l’IIS “Gentili” e l’IPSIA “Frau” di Sarnano e San Ginesio.

Il format “Incontra l’opera” dal 2012 riceve anche il sostegno delle due Università del territorio, Unicam e Unimc, che organizzano eventi riservati agli universitari, molto seguiti, per presentare la stagione lirica in cartellone.