Iscriviti alla newsletter

Giornata con Carmen, dagli Aperitivi allo Sferisterio

03 Agosto 2012

MACERATA 03/08/12 – Torna sul palco dello Sferisterio la Carmen per la regia di Serena Sinigaglia. Oggi alle 21 terza replica per la rappresentazione di Georges Bizet che vede Veronica Simeoni e Roberto Aronica tra i protagonisti.
Come sempre gli eventi gratuiti del Festival Off accompagnano la stagione lirica con appuntamenti diffusi durante l’intero arco della giornata. Il primo è alle 12 agli Antichi forni con gli Aperitivi Culturali. Ospite il filosofo marchigiano Elio Matassi, con un intervento dal titolo “Carmen, Opera fatale”, anticipato nei giorni scorsi tra le pagine del Fatto quotidiano.
“Si tratta indubbiamente di un’opera fatale almeno per una ragione fondamentale – spiega il professore – l’opera ha visto la morte dell’autore stesso”. Bizet infatti si spense il 3 giugno del 1875, esattamente dopo la trentesima rappresentazione, a soli tre mesi dall’esordio all’Opéra-Comique di Parigi.
Tornando al Festival Off, alle 17, vengono riaperte le porte del Salone del Palazzo del Governo, sede della Prefettura di Macerata. Una nuova occasione per vedere le prestigiose sale del Palazzo e le opere in esse esposte, collegate al tema della mostra, “Violetta, Carmen, Mimì. Percorsi al femminile dallo Sferisterio ai musei civici di Macerata”, allestita a Palazzo Buonaccorsi fino al 30 settembre.
L’ultimo spettacolo della giornata in programma per il Festival Off è alle 19 nel cortile del palazzo Municipale, con Pomeridiana, la rassegna a cura di Adam. “Micaela”, il personaggio della Carmen, è la protagonista dell’incontro letterario, allietato dal bandoneon di Roberto Passarella e dalle letture di Meri Bracalente e Francesca Rossi Brunori. IN FOTO: Carmen allo Sferisterio (Foto Tabocchini)