Iscriviti alla newsletter

Macerata Opera festival ospite a Poiesis

26 Maggio 2012

Il Macerata Opera Festival porta la sua stagione lirica a Poiesis 2012, rassegna di arte e poesia, di musica, di cinema e di teatro che da cinque edizioni si svolge a Fabriano, nell’ultimo weekend di maggio. Quest’anno la rassegna, che ha ricevuto il patrocinio dell’Unesco, ha scelto come tema conduttore “La Grande Opera”,  intesa come “Impresa di pensiero”, per una realtà che può e vuole trasformarsi da “città del fare” a “officina della cultura”.

 

Lo Sferisterio è stato invitato alla manifestazione fabrianese dalla direttrice artistica Francesca Merloni, nell’ottica di collaborazione tra Festival regionali, per portare in scena il melodramma. Domani alle 19 all’Oratorio della Carità, Francesco Micheli presenta “Traviata, Carmen, Bohème. racconto in musica”. Insieme al direttore artistico del Macerata Opera Festival ci sono tre musicisti della FORM, la Fondazione Orchestra Regionale delle Marche: Meri Piersanti al pianoforte, Antonio Coloccia al violoncello e Giannina Guazzaroni al violino.

 

Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, è una narrazione alla scoperta dei segreti della prossima stagione lirica: tre opere, tre eroine che rappresentano “la tragica meravigliosa condizione dell’essere giovani”, come afferma Micheli.

 

Per il Macerata Opera Festival domani si chiude una settimana di importante promozione  nazionale, da Firenze a Milano, passando per Poiesis ed Herbaria, in programmazione all’Abbadia di Fiastra, grazie all’ospitalità della Fondazione Cassa di risparmio della provincia di Macerata.