Iscriviti alla newsletter

Finger Music, secondo appuntamento dei Mercoledì Mania

27 Luglio 2015

Appuntamento mercoledì 29 al Teatro Lauro Rossi per il concerto realizzato in collaborazione con la Rassegna di Nuova Musica. In scena il duo Dillon-Torquati, nel programma Pärt, Shostakovich e Borzelli

Macerata 27/07/2015 – Dopo le soavi note eseguite da Rinaldo Alessandrini al clavicembalo nel primo appuntamento dei Mercoledì Mania, “Energia Barocca”, mercoledì 29 al Teatro Lauro Rossi va in scena “Finger Music”, il concerto realizzato in collaborazione con la Rassegna di Nuova Musica e con il sostegno di Hera Comm, secondo appuntamento dei Mercoledì Mania. Alle ore 21 Francesco Dillon al violoncello e Emanuele Torquati al pianoforte si misurano con brani di autori moderni o contemporanei quali Pärt, Shostakovich e Borzelli.

Il programma presentato dal Duo Dillon-Torquati ha un filo rosso comune nella forte componente emotiva, a volte spirituale come nel celebre “Fratres” dell’estone Arvo Pärt, a volte poetica come nel recentissimo “Further in” di Silvia Borzelli, ispirato ad una poesia del premio Nobel svedese per la letteratura Tomas Transtromer, a volte segretamente politica come nella Sonata in re minore di Shostakovich, che comportò la condanna del compositore da parte del regime staliniano. In fin dei conti, tre diversi modi di declinare l’anelito del creatore all’espressione del proprio intimo sè. L’ingresso è a titolo gratuito, previa prenotazione obbligatoria sul sito www.lucedellanima.com dove è possibile effettuare una donazione da 2 a 30 € alla Lega del Filo d’Oro, charity partner della 51° edizione del Macerata Opera Festival. “La luce dell’anima” è un progetto realizzato dall’energy sponsor Hera Comm che sostiene la lirica e la Lega del Filo d’Oro.