Iscriviti alla newsletter

Il balletto “Marco Polo” domani allo Sferisterio

06 Giugno 2015

Alle 21, sul palco maceratese, arriva la prima compagnia di danza d’Oriente

MACERATA 06/06/2015 – Questa volta il viaggio affronta il percorso inverso, dalla Cina all’Italia. Dopo i successi di Milano e Salerno, domani la produzione “Marco Polo” arriva alle 21 allo Sferisterio. 

Il celebre viaggiatore, che ha collegato le civiltà dell’oriente e dell’occidente percorrendo la via della seta, in questa originale performance del teatro cinese è un giovane italiano contemporaneo che in sogno, torna nell’antica Cina. 

Sessanta ballerini sul palco e 4 atti tra musiche, scene e costumi magnifici della civiltà orientale. Questa opera moderna è stata creata dal Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo (NCPA) e dall’Esercito di Liberazione Popolare Song and Dance Troupe (PLA) e viene portata in Italia proprio nell’anno della presentazione della Nuova Via della Seta. Cast internazionale con il coreografo Chen Weiya, direttore artistico del China Oriental Performing Arts Group, premiato per la regia della cerimonia di apertura dei 16° Asian Games di Guangzhou, il pluripremiato drammaturgo Zhao DamingZhang Qianyi, tra più influenti compositori cinesi della nuova generazione, e il light designer Sun Nanpu.

Il balletto viene realizzato dal Macerata Opera Festival, grazie alle importanti collaborazioni del Comune di Macerata, dell’Istituto Confucio, dell’Università di Macerata e dell’Amat. 

Biglietti in vendita anche online, da 5 a 30 euro con speciali promozioni per gli under30.