Iscriviti alla newsletter

Domani appuntamento con il film U-Carmen a Unifestival

19 Aprile 2012

MACERATA 19/04/12 – Oltre tremila ragazzi delle scuole superiori coinvolti nel progetto scuola del Macerata Opera Festival, mentre l’opera si prepara al debutto all’Unifestival. Nelle intenzioni del direttore artistico della stagione lirica maceratese Francesco Micheli c’è la volontà di coinvolgere le ragazze e i ragazzi del territorio nelle storie narrate con il linguaggio dell’Opera. Storie che vedono protagonisti giovani alle prese con amori, tradimenti e grandi passioni.

Fin dai primi incontri i ragazzi si sono da subito immedesimati, seguendo il racconto del direttore artistico, e i video sulle tre opere che compongono il cartellone 2012 – Carmen, La Bohème e La Traviata. Micheli ha anche parlato delle novità introdotte quest’anno con gli appuntamenti del festival Off, ricco di nuovi percorsi vòlti a creare una grande festa del teatro e della musica. Numerose le scuole coinvolte fin’ora, dall’Istituto d’Arte “Cantalamessa” all’IPSIA “Corridoni” di Macerata, dal Liceo Scientifico “Galilei” all’Istituto Tecnico Industriale “Divini” di San Severino Marche, compresi gli studenti del Liceo francese “Millet” di Cherbourg-Octeville, ospiti del Liceo Linguistico “Gentili” di San Ginesio. Oltre all’Istituto Tecnico Commerciale “Antinori” di Camerino, all’Istituto Professionale “Rosa” di Sarnano e all’Istituto professionale per i servizi commerciali e turistici  “Bonifazi” di Recanati.

Prima di riprendere il percorso nelle scuole superiori della provincia, già in programma nell’ultima settimana di maggio, Macerata Opera debutta all’Unifestival, la seconda edizione del festival dell’Università di Macerata. Venerdi 20 aprile alle 21.30 nei locali dell’Ex Upim, l’appuntamento “L’Opera al Cinema” propone il film “U-Carmen e-Khayelitsha” di Mark Dornford-May. Orso d’oro al Festival di Berlino 2005, il film è la trasposizione in chiave moderna dell’opera di George Bizet, Carmen, ambientato in un quartiere degradato di una città del Sud Africa. Ingresso gratuito.