Iscriviti alla newsletter

Il trovatore, Murat Karahan sostituisce Piero Pretti

12 Agosto 2016

A causa di un infortunio muscolare che lo obbliga al più totale riposo, Piero Pretti è costretto a rinunciare all’ultima recita de Il trovatore, in programma questa sera allo Sferisterio.

A Pretti vanno i più sinceri auguri di pronta guarigione e i ringraziamenti per il lavoro svolto con estrema professionalità e premura.

Al suo posto arriva allo Sferisterio il tenore turco Murat Karahan, che con l’occasione ringraziamo per la disponibilità a prendere parte allo spettacolo a poche ore dall’alzata di sipario.

Karahan, impegnato in questi giorni in un’altra produzione de Il trovatore all’Arena di Verona sempre sotto la direzione del Maestro Daniel Oren, è un apprezzato interprete verdiano e pucciniano: dal 2005 interprete principale di molte produzioni dell’Ankara State Opera, nel 2012 ha debuttato alla Latvian National Opera di Riga, dove si esibisce con regolarità nei ruoli di Edgardo (Lucia di Lammermoor) e Alfredo (La traviata). Nel 2013 il debutto come Edgardo al Bolshoi di Mosca e nel 2015 quello alla Deutsche Oper Berlin nei panni di Alfredo.

Tra i prossimi impegni troviamo una produzione de Il trovatore al Regio di Parma sotto la bacchetta di Massimo Zanetti e Manon Lescaut al Teatro San Carlo di Napoli per la direzione di Daniel Oren.