Iscriviti alla newsletter

Bia

Un passo nuovo, una parola propria

Progetto vincitore del concorso Macerata Opera 4.0
Nel Cortile di Palazzo Buonaccorsi lunedì 20 e martedì 21 luglio alle 21.30

Atto unico in sette quadri da un’idea di Antonio Smaldone

Una sensibilità eco-sistemica, più forte nei più giovani, pretende responsabilità da ognuno.

Si percepisce necessario un drastico cambio di rotta per altri ritmi di vita, un altro abitare il pianeta: la genesi di un’altra cultura dell’ essere umano.

L’incipit è l’istantanea di un pianeta prosciugato, alienato e distrutto da sé stesso, o meglio dalla propria componente antropomorfa: un pianeta di esseri che divora l’umano.

Il diverso da sé, un sorriso, un pensiero critico, un’azione autonoma connessa agli altri, la spontaneità, il curarsi del futuro comune, possono essere definiti oggi esempi di Coraggio. Pertanto, il Coraggio è in chi, oggi, sceglie di segnare il passo e invitarci a seguirlo.

Il ToTeam nasce dalla stretta di mano di artisti giovani per impegnarsi a dar forma a queste suggestioni. Intervisteremo i più giovani in merito e, come fratelli maggiori, daremo voce alla loro visione. Curiosi di segnare, insieme, “un passo nuovo” e “una parola propria”.

  • Lunedì 20 lug ore 21.30
  • Martedì 21 lugl ore 21.30

Drammaturgia e testi Davide Gasparro, Riccardo Olivier, Antonio Smaldone
Musica Marco Benetti

Regia RICCARDO OLIVIER, ANTONIO SMALDONE
Scene e costumi STEFANO ZULLO
Luci PAOLO VITALE
Video Art PIERA LEONETTI
Coreografia RICCARDO OLIVIER
Regista collaboratore DAVIDE GASPARRO
Coreografa assistente ERICA MEUCCI

Una bimba OTTAVIA PELLICCIOTTA
L’anima FULVIA ZAMPA
La donna in tailleur EMILY DE SALVE
Le vittime GIORGIO EPIFANI, MICHELE POLISANO
Κόρος (coro senza voce) ASD EL DUENDE
Voce di Bíα GIANCARLO SESSA
Yaguine Koita e Fodè Tounkara RAFFAELLA DI CAPRIO
Voci delle anime dei naufraghi VALERIA FEOLA, GIULIA MOSCATO
Prigionieri, lavoratori e cultori dell’essere “umani” PUBBLICO

Sponsor tecnico Silent-Disco Italia
Si ringrazia la scuola di danza di Elvira Pardi (ASD El Duende)
Produzione esecutiva Fattoria Vittadini

Un progetto di #ToTEAM con la direzione artistica di Antonio Smaldone vincitore del Concorso Macerata Opera 4.0 per under35 dall’Associazione Arena Sferisterio, in coproduzione con Fondazione Romaeuropa, Fondazione I Teatri diReggio Emilia, Marche Teatro e Fondazione Teatro delle Muse di Ancona e in collaborazione con Opera Europa