Iscriviti alla newsletter

Rassegna di nuova musica

Dal 16 al 19 aprile, quattro serate con straordinari interpreti di musica contemporanea e specialisti cantori di musica sacra

LUNEDÌ 16 APRILE

ore 21.15
Teatro Lauro Rossi

Ad aprire la trentaseiesima edizione della Rassegna di Nuova Musica sarà l’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta da Marco Berrini, affiancata da due gruppi vocali: il Vocalia Consort di Roma e il Vox Poetica Ensemble di Fermo. Con questo grande organico la FORM proporrà un programma dedicato completamente alle opere per solo coro e coro e orchestra d’archi del compositore estone Arvo Pärt. Tra le musiche in programma, la celebre Berliner Messe The Deer’s Cry Salve Regina. 

MARTEDÌ 17 APRILE

ore 21.15
Teatro Lauro Rossi

I Tetraktis Percussioni, con un ensemble allargato a sei percussionisti, eseguiranno il capolavoro del compositore francese naturalizzato statunitense Edgard Varèse: Ionisation. Saranno eseguite inoltre opere di John Cage, Steve Reich, Henry Cowell e Carlo Boccadoro, il compositore e direttore di Shi (Si faccia), l’opera su Padre Matteo Ricci commissionata lo scorso anno dal Macerata Opera Festival, in cui i Tetraktis sono stati particolarmente apprezzati dal pubblico.

MERCOLEDÌ 18 APRILE

ore 21.15
Teatro Lauro Rossi

Ex Tenebris Lux Fulgebit è il titolo del concerto che vedrà protagonisti due gruppi: uno strumentale, il Blumine Ensemble, e uno vocale specializzato nel canto gregoriano, la Schola Gregoriana Benedetto XVI di Bologna. Un “immaginario percorso dal buio alla luce” in cui i due ensemble si alterneranno nell’esecuzione di brani di compositori del nostro tempo (Donatoni, Haas, Terranova, Lazkano) e di canti gregoriani. Il progetto, ideato e realizzato dalla giovane direttrice d’orchestra Caterina Centofante, avrà un’esecuzione inedita pensata per gli spazi del teatro Lauro Rossi

GIOVEDÌ 19 APRILE

ore 21.15
Ex Asilo Ricci

Uno spazio inedito per la Rassegna di Nuova Musica ma, allo stesso tempo, un’ideale ritorno a casa: l’Ostello Asilo Ricci, sede della Scuola Civica di Musica “Stefano Scodanibbio”, è la location dell’appuntamento dedicato proprio al contrabbassista e compositore maceratese.
Nella prima parte spetterà al contrabbassista Daniele Roccato ricordare Scodanibbio attraverso le sue musiche, affiancate da quelle di J.S. Bach e di H.W. Henze. Nella seconda parte, invece, è prevista la visione di un documentario dedicato al maestro maceratese appena pubblicato da Auditorium edizioni per la regia di Claudio Chianura.

Biglietti

Acquista online o in biglietteria

Intero € 5,00

Ridotto studenti  € 3,00