Signup to newsletter

Vinicio Capossela

Nell’ORCÆSTRA

Musica libera per spostarsi, cacciare, accoppiarsi.

La musica di Vinicio Capossela ha sempre avuto organici strumentali inconsueti e partiture che hanno beneficiato di grandi penne dell’arrangiamento orchestrale. Il repertorio, la varietà timbrica e la complessità armonica si prestano a una scrittura ampliata per orchestra sinfonica, ed è quanto si sperimenta in questo concerto con la Filarmonica Arturo Toscanini arrangiata e diretta da Stefano Nanni, da molti anni stretto collaboratore del cantautore.

“È una gioia poter mettere a balia le canzoni nelle stanze timbriche di un corpo orchestrale. Abitare tra i fagotti, le viole, le percussioni sinfoniche. Che esperienza di meraviglia. Sarà un poco come avvicinarsi al bosco di Pierino e il Lupo, e addentrarsi nel fiabesco, un modo, senza altra teatralità che non sia la musica, di realizzare la sospensione dell’incredulità.”

Vinicio Capossela

Nella foto Vinicio Capossela, scatto di Charlélie Marangé.

  • martedì 24 luglio ore 21.00

    “È una gioia poter mettere a balia le canzoni nelle stanze timbriche di un corpo orchestrale. Abitare tra i fagotti, le viole, le percussioni sinfoniche. Che esperienza di meraviglia."

Per acquistare il tuo biglietto

Ascolta "Ovunque proteggi"

suonata sul palcoscenico dello Sferisterio in occasione di Musicultura 2015